Torre di Bari

Luogo: Barisardo

Acqua: Poco Profonda

Parcheggio: A pagamento

Servizi: SI (stabilimenti balneari, ristorazione, scuole di windsurf)

Sabbia: media grammatura

Se siete sportivi, se amate gli spiaggioni dove tira sempre il vento o se volete un po’ di privacy tra un ombrellone e l’altro questa è la spiaggia che fa per voi. 

Torre di Bari, prende il suo nome dalla torre spagnola del XVI secolo che si affaccia sul suo promontorio e che divide la spiaggia in due. Nel Dopoguerra venne fatta una separazione sia fisica che di genere: la parte settentrionale, caratterizzata da una sabbia a grani grossi dal colore dorato e delimitata da una pineta profumata che sta ai piedi dell’altopiano basaltico di Teccu, è tradizionalmente detta mari de is ominis (mare degli uomini), mentre quella a sud, fine con piccoli ciottoli viene chiamata mari de is feminas (mare delle donne), perché ospitava esclusivamente bagnanti di sesso femminile.

La spiaggia, lunga circa 8 km e larga 100 m, è delimitata da una pineta, sotto alla quale potrete trovare diverse aree picnic e chioschi dove pranzare o bervi un fresco aperitivo.